“Mi spiace per il ministro Bersani che fa finta di non capire e continua ad eludere il problema, come del resto fa da 15 giorni il Governo”, replica il presidente della regione Lombardia alla affermazioni di Bersani sulla vicenda Alitalia .

“Lasci pure da parte Bersani, che si autodefinisce uomo del Nord – dice Formigoni – il terreno della contrapposizione e dell’attacco politico. La realta’ dei fatti e’ quella che io vado denunciando da oltre una settimana, e cioe’: abbiamo un Governo che pervicacemente elude le proprie responsabilita’, non si pronuncia sul piano di Alitalia e lascia che Alitalia stessa danneggi pesantemente l’economia della Lombardia e dell’intero Paese. Al Consiglio dei ministri – ribadisce Formigoni – non chiedo come dice Bersani di risolvere in una volta sola il problema del trasporto aereo in Italia: non ce l’hanno fatta fino adesso, difficile ce la facciano in un’ora.
Chiedo che il Governo si pronunci sul piano di Alitalia che sacrifica Malpensa: il Governo lo condivide o no?Rutelli, Veltroni, Di Pietro e altri ministri hanno detto che il sistema nazionale va organizzato su due hub. E’ questa la posizione del Governo, che dunque boccia il piano Alitalia? o la posizione del Governo e’ un’altra? Lo dicano.
Abbiamo tutti il diritto di saperlo”. “Quanto ai numerosi aeroporti del Nord di cui parla Bersani – conclude Formigoni – i presidenti di Regione del Nord all’unanimita’ hanno gia’ indicato una soluzione nel documento del novembre scorso”.

Parole dure dette da Roberto Formigoni ormai stanco delle non decisioni del governo e della ambigua posizione che sta assumendo.
Alitalia ha bisogno di una soluzione certa, di un piano solito e pienamente appoggiato dal governo.

Via AGI News on

Continua la tua lettura