Monica mi segnala alcune novità in merito all’antiriciclaggio, in particolare dei cambiamenti sull’emissione degli assegni bancari e sull’autorità di controllo dell’antiriciclaggio.


Assegni bancari
(via Il Sole 24Ore 17.11.07 p. 31 Italia Oggi 17.11.07 p. 35)

  • Con decorrenza dal 30.04.2008 gli assegni bancari potranno essere emessi solo con la clausola “non trasferibile”, salvo che il cliente non faccia esplicita richiesta all’istituto di emetterli in forma libera.
  • Aumenterà da 5.000 a 15.000 euro il limite di importo oltre il quale divengono operative le verifiche bancarie, mentre sarà ridotto a 5.000 euro il tetto consentito dalla legge per effettuare pagamenti in contanti.

Controlli
(Il Sole 24Ore 17.11.2007 p. 31 )

I controlli del rispetto della nuova disciplina in tema di antiriciclaggio saranno affidati all’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (Uif), che sostituisce l’Ufficio Italiano Cambi (Uic); tale ultimo organismo è stato soppresso con l’approvazione del decreto legislativo che recepisce la direttiva europea in materia di antiriciclaggio.

Continua la tua lettura