Lo rende noto la stessa banca centrale europea, spiegando che intende gradualmente ridurre le immissioni di liquidità straordinarie, mantenendo però i tassi a breve vicini al tasso minimo di offerta che è del 4%.

La Bce continua a monitorare da vicino le condizioni di liquidità. E’
quanto si legge nella nota in cui la Bce annuncia un’operazione di
rifinanziamento principale. Inoltre la Bce farà altre iniezione di liquidità
straordinarie sul mercato.

Nel frattempo sempre la Bce ha assegnato 24,5 mld euro in un’operazione pronti a termine a 1 giorno. Il tasso fisso e’ stato pari al 4%. Queste, secondo una nota, le caratteristiche dell’operazione:
– importo assegnato 24,500 mld
– importo richiesto 40,235 mld
– percentuale di riparto 60,8923%
– tasso fisso 4,00%
– data regolamento 9 ottobre
– data scadenza 10 ottobre
Questa operazione di fine tuning di assorbimento, si legge in una nota, intende compensare uno sbilancio di liquidita’ stimato in circa 24,5 mldeuro

Via MilanoFinanza

Continua la tua lettura