Mi imbatto in questo simpatico articolo della Reuters e mi sono immediatamente reso conto che non potevo non parlarne anche qui.

L’articolo è posizionato nella sezione Oddly Enough e già questo dovrebbe farci capire alcune cose (la traduzione suona come “notizie abbastanza strane“), ma continuiamo nella lettura.

L’articolo si occupa di alcune simpatiche esternazioni del Cavaliere, in particolare a una battuta, questa:

“The left has no taste, not even when it comes to women, as for our (women candidates) being more beautiful, I say that because in parliament they have no competition.”

La traduzione è d’obbligo:

“La sinistra non ha alcun gusto, nemmeno quando si tratta di donne, le nostre donne candidate sono molto più belle, ecco perché dico che in parlamento non hanno alcuna speranza”.

Frase che ben si adatta a Silvio Berlusconi, il probabile vincitore della prossima tornata elettorale, nonchè presidente del Partito del Popolo della Libertà.

Nell’articolo emergono alcune frasi che meritano un commento più approfondito (tralascerò le ovvie accuse e risposte da parte di parlamentari donna del centro sinistra), vediamole insieme:

Berlusconi, the conservative People of Freedom party leader, cultivates a jocular image and told a television interviewer his background as a salesman had taught him that “you have to make a joke every 10-15 minutes. It’s a way of keeping up morale”.

Qui si evidenzia la forma mentis di venditore del Cavaliere (fare ridere ogni 10/15 minuti è la via per alzare il morale).

The 71-year-old delights in the company of glamorous women and has fielded some of the dancers who populate television shows on his Mediaset channels as candidates for parliament.

Qui si evidenziano le candidature di alcune “ballerine” che popolano gli show televisivi sulle sue reti Mediaset.

L’articolo, che vi invito a leggere nella lingua madre) è duro e a prescindere dalle appartenenze politiche, sarebbe necessaria un minimo di serietà, non fosse altro che per evitare tali simpatiche figure all’estero..

Continua la tua lettura