“Si può dire tutto, tranne che le tasse non verranno aumentate. Ad esempio l’ICI per la seconda casa passerà dal volore indicativo del 6,5% al 7%. Per non parlare dell’IRPEF che dallo 0,5% aumenterà fino allo 0,8%”
via il Quotidiano


Con questo annuncio Gabrielli (FI) e Piunti (AN) danno il buon anno agli italiani: si attendono smentite da parte della sinistra.

Quest’anno al posto del panettone saremo costretti a rifugiarci verso il pandoro oppure verso un po’ di pane e burro?

Speriamo sia solo una sfuriata da parte dei due rappresentanti di forze destriste per destabilizzare un po’ il traballante governo, però che la situazione a fine anno sia un po’ per tutti problematica penso tutti ormai se ne siano resi conto.

In televisione il tormentone è “vacanze per tutti, ma vacanze più corte e più economiche”. Si potrebbe secondo voi tradurre in “Lavoriamo di più e prendiamo molto meno?”.
Su la Stampa invece sottolineano alcune stangate definendole indirette e divindedole per: Torino, Palermo, Genova, Roma, Milano, Napoli e Verona.
Su cosa si basano le stangate? Irpef, divieti di sosta, rifiuti, Ici, parcheggi, Ire, …

Glossario
ICI
: imposta comunale sugli immobili
IRE: imposta sul reddito (sostituisce l’irpef)
IRPEF: imposta sul reddito delle persone fisiche

Continua la tua lettura