Per quelli che hanno scelto di pagare l’IMU in tre rate, ieri 17 settembre, è stato l’ultimo giorno utile per versare la seconda rata. Però tutti i proprietari di immobili, sono consapevoli che la stangata arriverà a fine anno con l’ultima rata da versare.

Sostanzialmente per le prime case, si dovranno versare, mediamente, 58 euro in più, mentre per le seconde case l’acconto è ancora più salato, 321 euro di media. Per questo ci sono parecchie case, in montagna e al mare, in vendita, anche perchè mantenerle costa molto di più rispetto a qualche anno fa.

Via corriere

Continua la tua lettura