Si chiude così questo terribile periodo finanziario, per iniziare l’ultimo mese dell’anno. Ma le cose ancora non vanno bene, anzi vanno peggio, soprattutto nel campo mutui. Del giorno 30 la notizia del netto aumento dell’Euribor a 1 mese fa tremare le ferie prossime degli italiani. Tutti i mutui si basano sull’Euribor per il calcolo dei tassi.
La maggior parte dei mutui più recenti si basa però proprio sull’Euribor 1, cioè a un mese.
Molte banche vendono il riferimento all’euribor 1 come vantaggioso, perchè inferire come tasso: non spiegano però che l’influenza “ambientale” su tale tasso è superiore rispetto all’Euribor 3 o 6 mesi!

“L’Euribor a un mese è aumentato ieri dal 4,22 al 4,87%, quello a tre mesi dal 4,81 al 4,84% e quello a 12 mesi dal 4,71 al 4,75%. Questo vuol dire che gli interessi calcolati sulla somma residua del mutuo saranno più alti. Quanto? Dalle stime di due associazioni dei consumatori, Adiconsum e Adusbef, su mutui di 100mila euro e vita residua di due anni, la cifra oscillerebbe tra i 30 e i 35 euro in più al mese. Effetti più forti si sentiranno per i possessori di mutui con vita residua più lunga.”
via Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com


Notizia confermata poi anche da Ansa sulla base di una ricerca Adusbef:

Un nuovo salasso attende gli italiani sotto l’albero di Natale: mentre i prezzi volano ai massimi del 2004, la rata del mutuo si fa sempre più salata sulla scia della corsa dell’Euribor. L’aumento sarà, già da questo mese, compreso fra i 32 e gli 84 euro mensili, il che significa che in un anno dovranno sborsare fino a 1.000 euro in più a seconda dell’ammontare e della durata del mutuo acceso. A fare i calcoli nelle tasche delle famiglie italiane è l’Adusbef…
…Coloro che hanno sottoscritto un mutuo da 200.000 euro a tasso variabile dovranno sborsare fino a 1.008 euro in più l’anno. …
via Ansa


Insomma un regalo di fine anno che potrà costare più o meno come la tredicesima, se sommiamo i singoli aumenti mensili per 12 mesi! Una situazione che seonco Elio Lannutti, presidente dell’Adusbef, non potrà che peggiorare! Una bella mazzata!!!

Continua la tua lettura