Il 25 maggio del 2008 dopo 10 mesi di viaggio la sonda Phoenix era riuscita ad atterrare su Marte e dopo essersi guardata intorno aveva cominciato a prelevare dei campioni per poi analizzarli, tra questi c’èra un campione che faceva presumere che fosse ghiaccio, dopo varie analisi, ieri c’è stata la tanto attesa verità: nel pianeta rosso c’è acqua allo stato solido!

Questa informazione di carattere storico potrebbe cambiare molte cose per il futuro, forse tra 100 anni più o meno ci saranno i primi insediamenti dei astronauti del futuro insomma roba da star trek, in ogni modo questa notizia ha mandato in estasi tutti i scienziati del globo e in particolare modo quelli della NASA.

Intanto si comincerà con il primo sbarco umano su Marte poi ci saranno i primi insediamenti di carattere scientifico e infini le prime comunità di chi vorrà abitare nel pianeta rosso.

«L’acqua di Marte è stata toccata e assaggiata». La battuta era stata preparata? E’ probabile. Comunque è perfetta per un annuncio storico.

Via lastampa

Continua la tua lettura