Ecco a voi la lista pubblica dei correntisti italiani del Liechtenstein, 390 persone che hanno cercato di evadere le tasse convertendo i soldi nel Liechtenstein in modo da non versare alcun centesimo allo stato per complessivi 1,3 miliardi di euro!

Speriamo che lo stato possa spuntarla su questi furbi in modo da far capire che il crimine non paga!

La lista completa la potete scaricare in questo sito del sole24ore.

Intanto vi mostro alcuni nomi con la relativa cifra che hanno cercato di nascondere:

Mario D’Urso, 250 milioni euro;
Gruppo farmaceutico Mian, 200 milioni euro;
Gruppo Menarini 476 milioni euro;
Giampaolo Corabi, 15 milioni euro;
Milva (la cantante) 7,5 milioni euro;
Zanussi, 5 milioni euro;
Marco Piccinini, 60 milioni euro
Famiglia Bax, 20 milioni euro;
Famiglia Ryan, 15 milioni euro;
Famiglia Pichler, 35 milioni euro;
Famiglia Amenduni, 15,5 milioni euro;
Famiglia Groppo, 13 milioni euro;
Famiglia Garbagnati, 15 milioni euro;
Famiglia Marcora, 20 milioni euro;

…. etc, etc e mi fermo qui perchè mi è già venuta la bile, non è possibile nascondere certe cose e quelli che ci rimettono siamo noi! Volete leggerla tutta, andate dal babbo »

In ogni modo so benissimo che morto un papa se ne fa un altro, voglio dire che se i conti del Liechtenstein non sono più adatti per nascondere i soldi, troveranno un altro posto, magari nel Borneo!

La lista italiana del Liechtenstein è pubblica. Le 157 posizioni, a cui corrispondono 390 nominativi e un ammontare complessivo di 1,3 miliardi (1.337.250.000) sono stati resi noti ieri. Sono poi in consegna alle 37 Procure gli atti inviati dalla magistratura romana per competenza territoriale. Il reato ipotizzato è omessa e infedele denuncia dei redditi: ma il rischio-prescrizione è concreto, trattandosi di fatti risalenti a un’epoca che finisce nel 2002 e questi reati decadono in sette anni e mezzo.

Vai: sole24ore

Continua la tua lettura