Nel 1993 questa storia il grande Francesco de Gregori l’avrebbe definita cantando:

E’ una storia d’altri tempi, di prima del motore

Effettivamente se pensiamo che siamo nel 2008, che le missioni spaziali sono all’ordine del giorno, che la terra è circondata da centinaia di satelliti che controllano tutto… beh avere un telefono sembrerebbe una banalità.

Invece il monopolio del rame di Telecom Italia è in grado di aggravare l’arretratezza tecnologica in cui l’Italia si trova: le linee telefoniche tradizionali sono gestite solo ed esclusivamente da Telecom Italia. La quale è l’unica responsabile dell’installazione di nuove linee e della gestione delle centraline.

Nel febbraio 2007 i proprietari di uno dei palazzi della nuova Via Monte Pelmo (Tassina-Rovigo) hanno fatto richiesta a Telecom della linea telefonica. A ottobre 2007, quando sono andato io ad abitare ancora non avevano la linea telefonica (8 mesi) ma addirittura il call center di Alice chiamava per verificare quanto bene andava la loro ADSL… vi lascio immaginare le reazioni a cotanto sfottò!

Prontamente a ottobre 2007 faccio richiesta di nuova linea telefonica a Telecom e di Alice. Telecom risponde che la linea sarà attivata dopo Gennaio! Disgustato da tali tempi decido di annullare la richiesta e di aprire un contratto con Infostrada, che poi loro inoltrano a proprio nome la richiesta a Telecom. Nel loro sito dicono:

Da oggi puoi richiedere un’offerta Infostrada anche se non hai ancora una linea telefonica o un abbonamento con Telecom Italia.

Infostrada risponde prontamente, mi consegna il mio nuovo “presunto” numero di telefono

Qui inizia una storia lunghissima, completamente riportata online, che cercherò di riassumere:

  • 2 contratti Infostrada annullati da loro in quanto non in grado di fornire il servizio richiesto (telefono e adsl) più il primo Telecom annullato da me
  • Quasi una decina di chiamate da installatori Telecom (e non), da Rovigo, da Padova, da Trieste, per venire a installarmi la linea. Ogni volta venivano, si accorgevano che l’allacciamento base di Telecom non era presente e tornavano a casa: “ci spiace sig M., non possiamo farci nulla…” .
    Fortunatamente dopo la terza volta, io o chi per me abbiamo evitato di perdere ore di lavoro, e spiegavamo al telefono che erano già venuti a verificare ma che mancava la linea base. Loro notificavano ma non mancava niente.
  • Contattato il Ministero delle Comunicazioni e l’ufficio preposto a queste segnalazioni (Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica e di Radiodiffusione – Ufficio IV) via fax: nessuna risposta!!!
  • Oltre una decina di articoli online sulla questione e migliaia di accessi.

Allo stato attuale è decaduta l’ultima richiesta Infostrada. Telecom non da risposte. Il Ministero non da risposte. Telecom è intoccabile, monopolista e avere una linea telefonica nel 2008 è impossibile. Siamo a 14 mesi dalla prima richiesta.

Chiedo pertanto a chiunque sia nella medesima situazione di divulgare questo articolo o la propria esperienza. Grazie.

Continua la tua lettura