Da oggi 1° Luglio 2008 entra in vigore la norma sulla detassazione degli straordinari e per i premi di produttività per i dipendenti privati, ma sarà in via sperimentale per 6 mesi in modo da valutare la produttività sul lavoro.

Il beneficio di questa detassazione consiste nell’applicazione di un’imposta sostitutiva di Irpef e addizionali regionali e comunali pari al 10%, entro il limite complessivo di 3.000 euro lordi, sulle somme erogate a titolo di straordinari e premio di produzione e riguarda solamente i dipendenti del settore privato e che abbiano percepito un reddito annuale fino a 30.000 euro lordi.

Questa operazione ha i suoi vantaggi per chi fa tanti straordinari e permetterà di avre qualche soldino in più in busta il che è molto utile sopratutto in questo momento di crisi economica.

Oggi parte la detassazione degli straordinari per i dipendenti privati. Chi lavora di più potrà avere un bonus in busta paga. Ma a quanto ammonta? Chi ne ha diritto? E che cosa deve fare il lavoratore per ottenerlo? Ecco tutte le istruzioni per capire come cambierà lo stipendio che potrà aumentare fino a 725 euro nei prossimi sei mesi.

Via ilgiornale

Continua la tua lettura